mercoledì 18 marzo 2015

Tutorial Nido Portauova di Carta Riciclata


Avete presente la carta dei sacchetti marroni per il pane? Non vi danno un senso di "rustico"?
A me ricordano molto la paglia, forse solo per il colore, o magari anche per la consistenza... Secondo me non sono affatto da sottovalutare e buttarli via mi sembra sempre uno spreco.

La primavera mi fa pensare a questo stile, ve l'ho detto anche qualche settimana fa quando vi ho mostrato il mio orologio di tela, poi Pasqua si sta avvicinando quindi ho fatto 1+1 e questo è stato il risultato:


Un cestino portauova a forma di nido! Ovviamente l'ho fatto riutilizzando la carta marrone dei sacchetti per il pane, quella di cui vi parlavo e che ho usato anche per il cuore in quilling.

Questo semplice nido riciclato l'ho realizzato con la famosa tecnica della cartapesta che mi ha riportata a quando ero bambina. Sono sicura, quindi, che questo progetto sia perfetto anche per i bambini, magari per passare un pomeriggio facendo dei lavoretti per Pasqua.

Oltre ad essere semplice, questo cestino di carta è anche molto veloce da fare. La parte più lenta rimane sempre l'asciugatura della colla, ma ho notato che tende ad asciugare prima su questo tipo di carta che su quella di giornale.
Divertitevi!

divider

Cosa Serve:

sacchetto di carta marronecolla vinilicaciotolapellicola trasparentepennello


Tutorial

Ricoprite completamente la vostra ciotola (della misura che volete) con la pellicola trasparente. Io ho usato una ciotolina di ceramica, ma vi consiglio di usarne una di plastica in modo che la pellicola non aderisca bene come sulla ceramica. 
Ve lo dico perchè per me è stato molto complicato staccare il nido dalla ciotola, proprio per quel motivo!

Nel frattempo cominciate anche a ridurre il sacchetto di carta marrone in striscioline irregolari, strappandole solo ed esclusivamente con le mani. Il taglio risulterebbe troppo preciso se fatto con le forbici o col taglierino.



Mescolate la colla vinilica con dell'acqua, in parti uguali. 
Spennelatene un po' sul retro della ciotola ricoperta di pellicola e cominciate ad attaccarci sopra le vostre stricioline di carta, una ad una, sovrapponendole ed incrociandole fra di loro. Ogni volta che ne attaccate una, spennellateci sopra altra colla in modo che la colla venga assorbita bene.
Insomma, si tratta della tecnica della cartapesta, la conoscete no? ;D

Ricoprite tutto il retro della ciotola in questo modo, lasciando sporgere alcune strisce di carta in modo irregolare tutte attorno. 
Lasciate asciugare un po', poi fate un altro strato di carta e colla sopra al primo. Continuate con lo stesso procedimento per farne altri. Io vi consiglio di fare almeno 3 o 4 strati, in modo da rendere il cestino abbastanza resistente.



Ora arriva la parte un po' più complicata da spiegare, ma è molto più semplice da fare!
Dovete partire dalla base e attaccare altre strisce tutte intorno alla ciotola, lasciando però le estremità inferiori libere. Dovete incollare solo la parte superiore, come per creare delle "frange".

Una volta fatto tutto il giro, fatenere un altro appena sopra e continuate così fino ad arrivare alla fine della ciotola (che in realtà sarà la base del nido che ora è capovolto).
Lasciate asciugare completamente.


Quando sarà completamente asciutto potete liberare la vostra ciotola dalla pellicola e staccare il nido di carta dalla pellicola. Se volete, potete aggiungere un ulteriore strato di carta all'interno del nido, lasciando sempre libere le frange esteriori.



Il vostro cestino/nido portauova è finito e pronto per essere riempito con le uova pasquali e magari anche qualche ovetto di cioccolato ;)
Io sono rimasta molto contenta del risultato e voi cosa ne pensate?


dividerAre you looking for this tutorial in English? Check it out here!divider

10 commenti:

  1. Mi piace...mi piace....mi piace ....meravigliosa semplicità !
    Rubo !
    Ciao Linda
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa mooolto piacere!! Grazie mille Gio! :)

      Elimina
  2. Ma che bello questo nido porta uova.
    Semplice ma d'effetto. Brava Linda.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  3. Molto bello e rustico.
    Anch'io tengo sempre la carta marrone del pane, è troppo bella. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani! Tu riesci a riciclare di TUTTO quindi questo è praticamente niente in confronto :D

      Elimina
  4. Bella idea, ideale per dei centrini al centro tavolo e i cioccolatini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, se poi è pieno di cioccolatini è anche meglio :D Grazie Eliza!

      Elimina

Cosa ne pensi?